L’associazione

 

 

Ritenendo doveroso presentarci a coloro che ci seguono o che comunque ci ascoltano, vogliamo in poche righe, parlare dell’A.U.Ba.M.

CHE COSA E’ L’ A.U.Ba.M. ?

E’ una associazione umanitaria di volontariato, riconosciuta ONLUS, regolarmente costituita a Busto Arsizio . L’ atto di costituzione, fra l’altro recita: L’A.U.Ba.M. Associazione Umanitaria pro Bambini nel Mondo, è una l ibera aggregazione di persone e non ha scopo di lucro; l’ A.U.Ba.M. ha come scopo esclusivo promuovere e praticare la solidarietà umana, sollecitare la coscienza dei cittadini sulla necessità di aiutare i minori vittime di disastri e calamità, allo scopo di risanare il loro fisico, sostenere, anche in accordo, con Istituzioni, Enti ed Associazioni italiane ed internazionali particolari iniziative tendenti ad affrontare le problematiche.

QUANDO E’ NATA L’ L’A.U.Ba.M.?

Ufficialmente nel giugno del 2008, ma in concreto già operante fin dal 1998 come A.U.Ba.M . Luino; Marco Fontana di Busto Arsizio visse la prima esperienza di accoglienza di minori colpiti dalle radiazioni seguite al disastro ecologico della centrale nucleare di Chernobyl (all’ora Unione Sovietica ora Ucraina).

COSA HA FATTO L’ A.U.Ba.M.?

Ha assistito, organizzando e realizzando l’accoglienza di oltre 5.000 minori presso famiglie italiane per un periodo di soggiorno · terapeutico/sanitario al fine di depurare i loro organi, colpiti dalle radiazioni atomiche e che vivono tuttora in zone altamente contaminate. Ha organizzato e realizzato l’invio di aiuti umanitari alle famiglie bisognose avvalendosi della collaborazione dell’Associazione Ucraina “Difendere I Bambini di Chernobyl “, appositamente costituita in proprio a Vishneve, Kiev – che dando le opportune garanzie sempre ad opera dell’A.U.Ba.M., diventa Fondazione Internazionale nel 1998. Per la realizzazione dei progetti, l’assistenza sul territorio si avvale di gruppi A.U.Ba.M. esterni, il cui contributo è di rilevante importanza.

COSA INTENDE FARE NEL FUTURO?

Per prima cosa, proseguire ed incrementare l’assistenza ai minori vittime dei disastri e calamità . Stiamo approntando una poltrona completa per dentista, da installare in un complesso scolastico con oltre 1.000 Bambini, nelle vicinanze di Kiev .

CONCLUSIONI:

una cosa è certa – che lo spirito che ha animato il Consiglio fin dal primo giorno, non è calato e sicuramente anche con l’aiuto di coloro che ci andranno a conoscere meglio nel futuro,riusciremo a migliorare a fare sempre di più.

AUSPICHIAMO UN CONTATTO CON LA NOSTRA A.U.Ba.M. Onlus:

serve per conoscere nuove famiglie che intendono aprire la porta di casa propria, ai Bambini di Chernobyl, che ancora oggi, a distanza di oltre vent’anni, riportano le conseguenze della immane tragedia nucleare. Coloro che di fronte a questa scelta, tentennano, non devono avere nessun timore di essere lasciati soli. L’ A.U.Ba.M., durante il soggiorno dei Bambini Ucraini, è costantemente in contatto con le famiglie ospitanti per risolvere qualsiasi problema.

UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARMENTE CALOROSO ALLE FAMIGLIE OSPITANTI – VERO FULCRO E LINFA VITALE PER L’A.U.Ba.M. Onlus.